I Dragons con una prestazione balistica incredibile passano ai sedicesimi di Coppa Toscan

La differenza di caratura tecnica e fisica era ovviamente enorme, ma la SIBE pur affrontando una formazione di serie D, non ha preso alla leggera il compito, e visto che in pratica gli impegni in Coppa Toscana non lasciano troppo spazio per amichevoli di preparazione al prossimo campionato Gold, coach Pinelli, come fosse solo un test match, incita i suoi a continuare a correre per tutti i 40 minuti, a provare a cercarsi fra i reparti e fare un passaggio in più per trovare il compagno con maggiore spazio per un tiro aperto. E così è stato, prova ne siano non solo l’ inverosimile 22 su 34 dai 6,75, ma soprattutto i 20 assist di squadra. Certo correndo e provando, anche le 22 palle perse, ma alla fine tutto lo staff rossoblu era soddisfatto  per la sgambata e della risposta degli Under inseriti; 5 punti per Pinzani ed entrambi i giovanissimi Lancisi e Guarducci a segno nei pur pochi spiccioli in campo. I Dragons con il più 19 al primo intervallo, avevano messo in ghiaccio la gara, per poi andare negli spogliatoi sul più 32. Coach Pinelli segue le direttive dei preparatori atletici Ciofi e Parretti ed usa la clessidra per concedere a tutti larghi tempi di recupero. Ad eccezione di Camerini che ha necessità di trovare confidenza con i vari quintetti. Prato vola anche al più 46 per chiudere sul 90 a 50 il 3° quarto durante il quale Pinelli chiama anche la zona fronte dispari. Staino e Vannoni in punta sono impenetrabili e irretiscono l’attacco campigiano nel quale si sono distinti Vignozzi e Corti. Coach Novelli, ex fino allo scorso anno assistente sulla panchina pratese, ha menomati Mannocci e Corsi, ma dà ampi spazi a tutti i suoi, che dimostrano grande voglia e sicuramente nel campionato di serie D potranno essere una mina vagante, con tantissimi giovani di talento che nella scorsa stagione hanno ben figurato nel campionato Under 18 d’eccellenza con il Prato Basket Giovane. Per Prato in testa al leader board Meucci ed Evotti, 26 punti a testa con un 12 su 15 in coppia da 3, ma ottima anche la prova di Camerini che conferma la doppia cifra della prima uscita con Sesto.
Lunedì la SIBE chiuderà la fase eliminatoria alle Toscanini, ore 21,15 arbitri Mazzoni e De Soricellis, affrontando finalmente una pari categoria, l’Olimpia Legnaia delle vecchie conoscenze Zani e Temoka. La vincente passerà ai 16imi come prima nel girone E e affronterà in gara unica nel fine settimana successivo la seconda del girone G con il favore del fattore campo. Coach Pinelli porterà in panchina Corsi, anche se il capitano, a corto di preparazione, farà solo atto di presenza.

SIBE Prato vs CAMPI Bisenzio 112 – 78 (36-17, 63-31, 90-50)
DRAGONS PRATO:
Pinzani 5, Biscardi 4, Camerini 17, Staino 11, Vannoni 7, Guarducci 2. Evotti 26, Mariotti 2, Smecca 10, Lancisi 2, Parenti, Meucci 26.

Allenatore Pinelli

LASCIA UN COMMENTO