Nell’ambito del piano “DRAGONS JUNIOR PROGRAM” promosso da Pallacanestro 2000 Prato, si è svolto mercoledì 22 novembre, il DRAGONS DAY

a Calenzano presso la società CALENZANO BULLDOGS.

Il coach della SIBE PRATO, Marco Pinelli ha guidato gli allenamenti di circa trenta giocatori delle classi 2004 e 2002 e sostenuto con gli allenatori riunioni tecniche.

 “DRAGONS DAY rappresenta per noi una grande occasione di confronto con il territorio – commenta Pinelli -. E’ stata una giornata gradevole, divertente e interessante. Ho visto entusiasmo, voglia di migliorare e tanta passione da parte dei ragazzi in campo e dei loro allenatori – ha affermato Pinelli  – c’è stata grande partecipazione agli allenamenti, dei giovani atleti e istruttori, ai quali abbiamo cercato di dare input giusti per crescere ancora. Ringrazio i dirigenti della Pallacanestro Calenzano per l’ospitalità, e ringrazio gli allenatori Marco, Giulio, Federico e Filippo. Tengono molto ai loro ragazzi e questa è una base fondamentale”.

“C’è volontà di interazione tra Dragons Prato e Calenzano Bulldogs; si percepisce l’inizio di una condivisione vera magari strutturata e duratura, una possibilità reciproca di essere concretamente utili alla crescita di ogni giocatore – commenta Fabio Amerighi Responsabile settore Giovanile Dragons Prato-. Certo, ci vorrà ancora tempo per stabilizzare la cosa, ma c’è volontà d’intenti e i segnali sono molto positivi.

Dopo il successo con Poggio a Caiano nato con l’allestimento di una nostra squadra giovanile formata da ragazzi pratesi e di Poggio a Caiano,  DRAGONS DAY rappresenta sempre un’ottima opportunità di interazione per la provincia di Prato e le realtà limitrofe – continua Amerighi -, ci saranno sicuramente altre occasioni. “

LASCIA UN COMMENTO