LA SIBE ASFALTA COSTONE E RIMANE DA SOLA AL 4° POSTO (79 a 59)

0
74

I Dragons dominano con l’asse Smecca Pinna e lanciano ai primi punti il giovanissimo Patrascan

Erano due punti fortemente voluti dalla SIBE quelli conquistati alle Toscanini a spese di un Costone che a campi invertiti aveva sconfitto i Dragons demoralizzati dall’infortunio subito dopo 5 minuti da Fontani, costretto al pronto soccorso senese. Comprensibile quindi la partenza contratta dei lanieri che dovevano fare a meno di Doc Vannoni per impegni lavorativi ed avevano Corsi a mezzo servizio per alcuni guai fisici. Spazio fin dalla palla a due quindi per Fontani che sta lentamente tornando agli eccellenti livelli di inizio campionato. Primo quarto con i Dragons che non abusano del tiro da tre, ma cercano di aprire la difesa senese con le penetrazioni. Staino risponde a Bruttini, bomber indiscusso dei costoniani, poi l’energia di Pinna sotto le plance dà il primo vantaggio interno. Fontani mette la tripla e Smecca e Corsi, nel finale allungano per il 18 a 15. Secondo quarto ancora in equilibrio per 8 minuti con i pratesi che colpiscono con Sangermano e Smecca che inizia il dsc_6770suo show dai 6,75 e Pinna (nella foto di Daniele Bettazzi ph) che continua a dettare legge, già 13 punti all’intervallo per il “lungo” sardo. Dal timeout di coach Pinelli uscivano meglio i padroni di casa che piazzavano un 7 a 0 ancora grazie a Pinna e Smecca che si spartiranno il titolo di MVP di serata.L’esperto Bonelli sulla sirena metteva il canestro che fissava il punteggio sul 37 a 30 all’intervallo.

Alla ripresa, Staino apriva le danze con una tripla, poi Fontani e Pinna ed ancora Staino con un jump ed un gioco da tre punti, mettevano un solco che gli ospiti davano l’idea di non riuscire più a colmare. Ci provavano Chiti e Benincasa ma la SIBE era concentratissima anche in difesa. Sul finale di quarto due triple di Biscardi ribadite da una zingarata delle sua da parte di Marchini, davano il più 23 ed in pratica i titoli di coda. L’ultimo tempino iniziava sul 61 a 43 con i Dragons però attenti e desiderosi di ribaltare anche il meno 9 subito al PalaOrlandi. Fontani rispondeva a Benincasa poi due triple di Smecca (4 su 5 dai 6,75 per la guardia pratese), e Prato teneva saldamente i 20 di vantaggio. Bonelli e Bruttini provavano quantomeno a rendere meno pesante la sconfitta. Fontani e Pinna e Marchini non ci stavano e ribattevano colpo su colpo. Nel finale spazio ai giovanissimi; in campo tutti insieme per la prima volta 5 under: i 15enni Saccenti, Patrascan e Pittoni, con il 18enne Lancisi guidati dal “vecchio” 20enne Sangermano. Finale con primi pdsc_6862unti per Patrascan (foto Daniele Bettazzi ph) dal vivaio della gemellata Calenzano alla Silver nazionale. (79 a 59). Eccellenti i 20 pt. di Smecca, che ha rimesso a posto la mira, e di Pinna, 17 pt e 19 (!) rimbalzi, ma soprattutto, come ha tenuto a sottolineare coach Pinelli a caldo, buona la prova di squadra. Il tecnico al 6° anno sul pino pratese, ha tenuto anche a ringraziare sia i veterani che i giovanissimi, per l’abnegazione che dimostrano in allenamento malgrado le difficoltà ormai croniche.

L’eccellente fine settimana dei Dragons era iniziato con la importante vittoria dell’Under 20 di Fusi a Pistoia, e dal 3° posto conquistato all’importante Torneo Internazionale Carnival Cup, di Arona e Borgomanero, dagli Esordienti di coach Mariotti guidati in panchina dal bravissimo Marco Gabbiani.

Sabato 24 la SIBe sarà impegnata sul difficile parquet di Montevarchi opposta alla Fides che all’andata fece il colpaccio alle Toscanini vincendo per 66 a 72. I Dragons torneranno il 4 marzo alle Toscanini con Arezzo, che per la sconfitta con Galli di San Vincenzo li ha raggiunti al primo posto in classifica.

TV Prato trasmetterà la telecronaca di SIBE vs Costone Siena martedì 20 febbraio alle 23,40 sul canale principale (74 del Digitale Terrestre) e svariate repliche in tutta la settimana su TVPratoSport1 (212 DT) a partire da mercoledì 21 in prima serata alle 21, poi giovedì alle 16 e venerdì 23 febbraio alle 17,30.

SIBE PRATO Vs COSTONE SIENA 79 – 59 (18/15 – 37/30 – 61/43)

DRAGONS: Pittoni, Saccenti, Marchini 5, Biscardi 5, Petrascan 2, Staino 14, Sanermano 2, Fontani 11, Corsi 2, Lancisi, Smecca 20, Pinna 17; All.: Pinelli, asistent Fusi e Parretti

COSTONE: Ricci, Mini NE, Nepi NE, Bonelli 9, Benincasa 16, Manetti 2, Catoni, Chiti 8, Marraffa NE, Tognazzi 4, Spampani 2, Bruttini 18; All.: Bienella.

ARBITRI: Boni di Pelago e Baldini di Castelfiorentino

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO